cookies vegani
DOLCI

Cookies con gocce di cioccolato, vegan e gf

4 giugno 2017

Cookies a modo mio. Quella che sto per proporvi è una ricetta semplice per preparare dei biscotti con le gocce di cioccolato, vegani, senza glutine e senza margarina. Di solito negli impasti utilizzo come parte liquida l’acqua ma per questa ricetta ho utilizzato il latte di mandorla e devo ammetterlo, sono più buoni del solito. Veniamo ai cookies che bisogna dirlo, non conoscono stagioni. Ci stanno sempre e comunque bene.

  • 150 gr di farina di riso
  • 100 gr di mandorle tritate finissime o farina di mandorle
  • 50 gr di fiocchi di avena senza glutine
  • 80 gr di zucchero integrale di canna (se preferite potete usare l’agave)
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • un cucchiaio abbondante di tahin
  • gocce di cioccolato (tre/quattro cucchiai anche se non sono mai abbastanza)
  • latte di mandorla

Unite farina di riso, mandorle tritate, fiocchi di avena, zucchero e lievito. Aggiungete il tahin e mescolate bene. Lentamente versate il latte di mandorla, quanto basta per ottenere un impasto morbido ma non acquoso. Indicativamente vi occorreranno 60/80 gr di latte. Non vi do una misura precisa perchè ho notato che la quantità di liquido necessaria può variare a seconda della farina utilizzata e della temperatura. Per ultime aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate bene. Fate riposare l’impasto in frigorifero per circa mezz’ora. Fate scaldare il forno. Stendete ora l’impasto tra due fogli di carta da forno, ritagliate i cookies aiutandovi con un coppapasta e infornate a 190° per circa 10 minuti. Io di solito aggiungo qualche goccia di cioccolato extra ai biscotti non appena sfornati.

Se volete una volta che si sono raffreddati potete decorarli con del cioccolato fuso.

Potete dare un’occhiata anche a questa ricetta

http://veganacuori.it/biscotti-veloci-al-cioccolato-vegani-senza-glutine/

Se li provate fatemi sapere come li avete trovati e vi ricordo che potete taggarmi su Instagram, sarò felice di condividere le vostre foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *