croccante
RICETTE  Snack

Croccante vegano con frutta secca e frutta candita

by

Non c’è Natale senza croccante

Per quest’anno i miei giorni di lavoro sono finiti. Finalmente mi ritrovo a casa in relax, con tutta la giornata a disposizione e come unica preoccupazione quella di incastrare shopping, i vari aperitivi, cene e incontri con le amiche. Poi con l’ arrivo dell’anno nuovo ricomincerò a pensare alla vita reale, quella fatta di impegni, di deliri, di rincorse contro il tempo. Per ora mi godo questo momento.

Ho disfato la valigia, ho sistemato le varie cose, ho fatto una corsetta, doccia e mi sono detta: ora divano e non faccio nulla. Solo che io e il dolce far niente non andiamo poi così d’accordo ed è stato più forte di me. Ho dovuto preparare qualcosa.

Quest’anno non avevo ancora preparato il croccante e dunque… che croccante sia.

Ho presto spunto dalla ricetta del Natale scorso e ho apportato qualche modifica. La ricetta è semplicissima.

Vi occorrono:

  • 200 gr di frutta secca mista
  • una manciata di frutta candita
  • 40 gr di semi di girasole
  • 80 gr di sciroppo di riso o malto
  • un cucchiaino di spezie spekulatius

Tritate grossolanamente la frutta secca e fatela tostare a fuoco basso qualche minuto a fuoco medio. Separatamente fate tostare i semi di girasole. Mescolate spesso e spegnete quando la frutta inizia a profumare. Riunite frutta secca e semi in una terrina, aggiungete la manciata di frutta candita anch’essa tritata grossolanamente e il cucchiaino di spezie.

Fate sciogliere a bagnomaria lo sciroppo di riso (o il malto) e unitelo al resto degli ingredienti. Mescolate bene e velocemente.

Ricoprite una teglia con un foglio di carta da forno, spennellatelo con un goccio di olio di mais o di semi e versateci sopra gli ingredienti livellandoli con una spatola umida o con le mani umide.

Infornate per circa 10/15 minuti a 180°. Toglietelo dal forno, fatelo raffreddare e tagliatelo.

Si conserva per più giorni.

croccante

croccante

 

Share

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata

Ti potrebbero interessare anche

Most Popular

error: Content is protected !!