FOOD

Cucina vietnamita vegana quanto mi piaci

by

Perchè da queste parti quella vietnamita è la cucina più in voga del momento

Vado a periodi eh perchè ho avuto la fissa della cucina indiana e andavo tutte le settimane all’indiano, poi c’è stato il periodo di quella libanese e gran falafel ogni settimana. E poi ho avuto il periodo del cinese che cinese non è ma che prepara un riso saltato con le verdure e germogli di soia che crea dipendenza.

Da qualche anno a questa parte ovunque ti giri vedi un ristorante vietnamita. Molti sono vegani o vegetariani. La prima volta che ho mangiato in un ristorante vietnamita non ero rimasta molto entusiasta.

Troppo tofu, che non mi piace e piatti troppo brodosi. Forse però non era un granchè quello come ristorante perchè poi ho avuto voglia di riprovarci ed è stato amore.

Bene o male qualche piatto indiano a casa lo preparo ogni tanto, stessa cosa con qualche piatto di cucina giapponese. I falafel invece costano talmente poco che è quasi più conveniente mangiarli fuori che prepararseli a casa. Ad ogni modo anche quelli sono semplici da preparare.

Però ecco, con la cucina vietnamita non ci ho ancora preso la mano.

Mi è capitato ogni tanto di preparare gli involtini estate (ne avevo parlato qui) ma ci metto una vita e considerando che al ristorante due involtini costano circa 3,5/4 euro, faccio prima a uscire a mangiarli.

Dunque gli involtini (il cui nome originale è goi cuon) restano il mio antipasto preferito.  Si tratta di involtini di fogli di riso ripieni con spaghettini di riso, tofu e verdure. Ogni ristorante ha un po’ la sua ricetta ma di solito vengono utilizzate verdure e spezie fresche come insalata, cetriolo, cipolla, coriandolo o menta. Serviti con la salsa di arachidi che adoro.

cucina vietnamita

Poi ci sono gli edamame che sono i fagioli di soia. Deliziosi e sono un ottimo snack. Mi fanno pensare al Giappone, dove li si trova negli izakaya come tapas di verdure da accompagnare alla birra.

cucina vietnamita

Per quanto riguarda i piatti principali io adoro quelli con il riso. Anche le zuppe sono particolarmente buone (pho è la zuppa più conosciuta) ma le preferisco in inverno. Si tratta di piatti con verdure di stagione, spezie fresche, latte di cocco e curry o salsa alle noccioline. Io sono solita ordinarli senza tofu e seitan. Le verdure sono sempre freschissime e leggermente croccanti. I colori intensi. Ma per chi non ama il riso ci sono piatti anche con pasta.

cucina vietnamita

 

cucina vietnamita

 

cucina vietnamita

A non piacermi molto sono i dolci. Ma tra antipasti e primo difficilmente ho spazio anche per il dolce.

Allora, sono riuscita a farvi venire voglia di cucina vietnamita?

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata

Ti potrebbero interessare anche

Most Popular

error: Content is protected !!