hummus con tahin nero
SALSE

Hummus con tahin nero, inquietante ma buono

13 luglio 2017

Alzi la mano chi non ama l’hummus perchè non ci credo. Io lo adoro e lo mangerei anche a colazione. Lo preparo spesso soprattutto quando devo organizzare qualche cena perchè metterlo in tavola è andare un po’ sul sicuro, piace a tutti, piccoli e grandi, vegani e non. Si presta bene come antipasto servito con verdure, crackers o grissini oppure spalmato su una fetta di pane o come salsa per un panino. Siamo soliti usare il tahin chiaro per la preparazione dell’hummus ma del tahin nero avete mai sentito parlare? È semplicemente la crema ottenuta dai semi di sesamo neri invece che dai sesami bianchi. Non trovo grossissime differenze nel gusto tra le due tipologie di tahin, apparte un sapore più intenso, ma il colore quello sì, cambia e a guardarlo l’hummus in versione cemento ha un qualcosa di inquietante… Anche il commensale meno curioso non potrà non chiedervi “…e questo cos’è??”.

Leggevo che il sesamo nero ha proprietà anti-invecchiamento, che è ricco di vitamine del gruppo B, di ferro, di calcio e di zinco. Dunque sarà un’ottima cosa averne sempre una piccola scorta in dispensa. Il tahin nero non si trova facilmente e io l’ho trovato solo in versione raw organic a prezzo d’oro ma è senza dubbio un buon investimento.

Passiamo agli ingredienti:

  • 250 gr di  ceci cotti
  • due cucchiai di tahin nero
  • un cucchaino di succo di limone
  • qualche oliva nera (facoltativo)
  • uno spicchio di aglio
  • pepe
  • pizzico di sale
  • una tazzina scarsa di acqua

Semplicemente frullate aiutandovi con un robot da cucina gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza cremosa e spumosa. Se necessario aggiungete un goccio di acqua.

Potete tranquillamente conservarlo in frigorifero per qualche giorno

Se vi interessa qualche variante di hummus potete dare un’occhiata qui

crema-ceci-zenzero-curcuma

hummus-di-cannellini

Qui invece una delle mie versioni preferite: hummus con pomodori secchi

hummus con pomodori secchi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *