pasticcini
Dolci  RICETTE

Pasticcini vegani e senza glutine semplicissimi

by

Questi pasticcini sono a prova di dummies. È più la scena che la difficoltà. Con i pasticcini ci ho preso gusto, con lo scrivere regolarmente le ricette un po’ meno.Sono una di quelle persone per cui il tempo non è mai abbastanza e che se anche avesse a disposizione più ore riuscirebbe comunque a dire che non sono sufficienti. Nell’arco della giornata inizio a fare di tutto senza riuscire a portare a termine nulla. Sono distratta, disordinata, confusionaria, mi perdo nei meandri dei miei pensieri e sì, vivo anche un po’ sulle nuvole. Forse è proprio mentre cucino l’unico momento in cui riesco ad essere davvero concentrata su ciò che sto facendo.

Veniamo ai pasticcini. Per la frolla vi occorrono:

  • 150 gr di farina di riso
  • 50 gr di mandorle tritate finissime
  • 3 cucchiai di agave
  • due cucchiai di tahin
  • un pizzico di vaniglia
  • acqua gassata (circa 80 gr)

Unite la farina con le mandorle, aggiungere la vaniglia, l’agave e il tahin. Mescolate bene e aggiungete lentamente l’acqua. Impastate bene aiutandovi con le mani fino a che non ottenete un impasto compatto e omogeneo. Formate una palla, ricopritela con la pellicola trasparente e fatela riposare una mezz’ora in frigorifero.

Piccola digressione: ho provato a fare questa frolla utilizzando il latte vegetale al posto dell’acqua ma la preferisco con l’acqua. La trovo più morbida e delicata.

Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta da forno e ricavatene dei dischi. “Imburrate” e infarinate gli stampi per pasticcini e posizionatevi sopra i dischi di frolla. Delicatamente (e sottolineo il delicatamente perchè si tratta di un impasto senza glutine e tende a rompersi con molta facilità) fate aderire il disco allo stampo.

Fate cuocere per circa 10 minuti a 190°.

Ora preparate la crema al cioccolato utilizzando:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 80 gr di panna vegetale

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. Una volta sciolto spegnete il fornello e aggiungete la panna mescolando bene in modo che i due ingredienti siano amalgamati in maniera omogenea.

Riempite ogni base dei pasticcini con un cucchiaino abbondante di crema e decorate a piacere. Io li ho preparati in tre versioni: alle mandorle, alla frutta e alle nocciole.

Mi piace preparare dolci in versione mignon e se non l’avete ancora vista vi suggerisco anche di guardare la mia ricetta per questi pasticcini di marzapane dolci con marzapane

Buona domenica!

Share

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata

Ti potrebbero interessare anche

Most Popular

error: Content is protected !!