toast
PIATTI UNICI

Santo fu il toast, che quando non hai tempo ti risolve il problema pranzo

9 aprile 2017

Ah questo tempo che non è mai abbastanza. Questa vita che ci tiene sempre sul chi va là, gli impegni che ci fanno perdere il tempo da dedicare a noi stessi, le scadenze che riescono a rimbombare nella testa come il tic tac dell’orologio. Ah questa vita che a volte ci fa dimenticare che si vive una volta sola. Ci sono giorni in cui se anche anche le giornate fossero più lunghe io riuscirei comunque a non avere abbastanza tempo. Mi piace cucinare e ci tengo a mangiare in maniera equilibrata ma ci sono dei giorni in cui l’unica cosa che ho voglia di fare è dimenticarmi del fornello, della dieta sana e addentare qualcosa di veloce. Ed ecco che in quei giorni che farebbero perdere la pazienza anche al sai baba c’è lui che viene a salvarmi, il toast. Insieme ad un’ insalata riesce comunque ad essere un buon pranzo. Veloce ma comunque buono. Tengo sempre in casa del pane per toast (senza glutine) per i momenti di emergenza. Quei momenti in cui praticamente se non ci fosse il toast resterei a stomaco vuoto.

Ricetta difficilissima: fate scaldare il pane per toast e poi farcitelo a piacere.

Io lo adoro con avocado, pomodori secchi, olive, germogli e hummus. Quello nella foto è farcito con germogli di barbabietola, avocado, tempeh di lupini e crema di ceci. Una vera goduria, oltre che bello da vedersi, il che non guasta perchè lo conoscete il detto no? Anche l’occhio vuole la sua parte.

E dopo questa perla di saggezza vi rimando alla ricetta della crema di ceci con curcuma e zenzero:

veganacuori.it/crema-ceci-zenzero-curcuma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *